die Nacht ist still

la pizza è arrivata, me l’ha ordinata felix da amburgo.

carlo dorme beatamente ma quando suona il campanello, parte il pianto. il ragazzo della consegna mi lancia il cartone nella mano libera e mi molla la coca cola sul pavimento, prova addirittura a dire qualcosa di carino al piccolo urlatore. lascio in fretta e furia una mancia ridicola con una serie di vuoti danke danke danke mentre cerco di calmare il piccolo, che si riaddormenta in quattro e quattr’otto non appena ritorna nel letto.

ecco cos’è la casalinga disperata, quella che poi prende la bottiglia da terra e la ribalta. nonostante questo, la apre e si riempie di schiuma.

la pizza era buonissima, sarebbe stata buonissima anche se il pomodoro fosse stato colorato con il pennarello rosso. lo sarebbe stata anche se mi avessero portato quella sbagliata, anche piena di peperoncino me la sarei mangiata.

ragazzi che giornata!

carlo ha capito che se urla nella tromba delle scale la sua voce diventa amplificata. così, mentre salivo per raggiungere il nostro amato e odiato terzo piano con lui in braccio e lo zaino in spalla, trascinando il passeggino gradino per gradino, ho perso anche un’orecchio.

mamme tedesche, come fate voi a portare tre bambini alla volta mentre andate in bicicletta, con la borsa della spesa e magari sotto la pioggia? me lo spiegate come fate?

adesso dal divano penso che sarà facile fare lo slalom tra i giocattoli di carlo fino al bagno. il tegamino che oggi si trovava smarrito nel cassetto sotto il fasciatoio, anche lui riposa ora sul suo scaffale. la scopa ha smesso di girar per casa e si appoggia stanca al mobile della cucina.

la pallina gialla per oggi non rotola più, i piccoli animali di gomma si godono la siccità della vasca da bagno, la paletta tace sporca di sabbia.

la notte è silenziosa, è fatta per dormire.

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...