Archivi del mese: gennaio 2014

der Rodelschlitten

il papà è ancora vestito come in ufficio, ma è irrilevante: le sue scarpe lucide sono inadatte alla neve, anche i suoi calzoni eleganti e le mani nude. il piccolo è invece infagottato a prova di urto: è buffo in … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

willst du wie ein Pilz aussehen?

alla fine non si chiama steve, ma steven con la enne finale. e alla fine mi ha pettinato nino, il parrucchiere più rozzo che io abbia incontrato in vita: sciacquandomi i capelli mi ha letteralmente lavato la faccia e quando … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

die Tür ist fast zu

ce l’ho anch’io un bel ricordo della Seumestrasse. credo fosse una giornata di metà dicembre 2011 e  venivo a vedere la tua casa: ci avevano fatto conoscere ad un evento per italiani in cui non c’entravamo nulla se non per … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

der gute kalte Wind

prima di scriverlo, ho controllato. ho verificato che la parola Wind non fosse già utilizzata in altri titoli; l’ ho già usata in effetti, ma mai da sola. mai nella sua unica accezione. il vento a me fa paura. quando … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

hast du schon einmal…?

hai mai provato a fare qualcosa di speciale per qualcuno? io credo di sì: una sorpresa per esempio. un pacchetto confezionato con cura, parole che non ricordo più e il batticuore prima di spedirlo o consegnarlo. hai mai sperimentato la … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

die Sterne sind schuldig

perchè tu donna sfidi il mio sguardo? io sto solo cercando di capire se la luce che vedo uscire dall’ apertura del tuo cappotto è gialla o color oro come credo di vedere. ti prego, non guardarmi con la severità … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

bleib süß.

quando la casa profuma di dolce, addolcisce anche te. diventi come una spumiglia, una torta di mele, una sacher, un montblanc, un bolo de bolacha e un tiramisù. ti si ammorbidiscono i fianchi, scivoli tra i mobili, riposi su cuscini … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento