Archivi del mese: giugno 2013

ich würde lehren

se un giorno avrò mai qualcosa da insegnare a un figlio, gli vorrei insegnare l’arte del perder tempo. perchè saperselo godere, il tempo, vale molto più che spremerlo per fare mille cose di cui magari nemmeno ci ricorderemo un giorno. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Lust haben

a pagina 91. Ma con l’amore, non so, mi sembrano tutti super prudenti, non solo le ragazze, eh, tutti. E’ strano, come se pensassero soltanto a quel che li può far stare male e mai a quello che li può … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

auf dem Dach

su un tetto di Prenzlauer Berg Berlino non è poi così diversa. oggi si presenta grigia e fredda (per essere giugno!!) in tutta la sua compostezza e calma apparente. eppure su un tetto riesci ad abbracciarla tutta in uno sguardo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Grüße aus Tempelhof

salutami il mare. salutami le serre, l’orizzonte senza fine e i cani randagi che sbucano dal lato della strada. salutami il mare quando è trasparente e il sole delle 14, quello che scommetto ora non lascia nemmeno respirare. salutami i … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

auf der Spree

a berlino è la settimana del gay pride e io sono stata invitata al CSD auf der Spree che altro non è che – se ho capito bene – una preview della parata che ci sarà il prossimo sabato, però … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

er hat nach dir gerufen

ti ha chiamato, ma non hai sentito. forse, come me, sei rimasta chiusa nelle porte della metro e mentre pensavi se salire o no – salire o no – sceglievi l’opzione sbagliata, ecco forse in quel momento ti ha chiamata. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

an die Lebenden

Basta andare a pagina 28. Non portarmi via l’idea, per quanto vaga, che azzardare sia sempre più vivificante che contenersi, che lo slancio abbia sempre più grazia del ripiegamento. Un giorno che nasce, per quanto di merda, seppure a novembre, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento