Zufall

sono stanca morta. ma non riesco ad andare a letto, tanto per cambiare.

domani la mia faccia stanca sarà tutta segnata e il mio tedesco primordiale. anche oggi è stato un po’ così, poi la settimana sarà al giro di boa e il week end aiuterà a togliere queste brutte occhiaie.

ma resto in piedi perchè penso al caso. e penso che è molto meglio quando non penso. bel gioco di parole ribadire il termine “pensare” per ricordare di farlo il meno possibile. non sono una persona riflessiva, credo che le cose migliori mi capitino quando non lo premedito. pensi a lui? non lo incontri. fantastichi su quel lavoro? non lo ottieni. non pensi ad un lui, lo incroci sorpresa! non avresti mai fatto quel lavoro, ti ci trovi bene. sono a berlino per caso, mentre ho tentato ripetutamente di essere dove non sono.

forse vale solo per me. o forse vale per tutti. da anni quello che non cerco trovo. oppure, come disse picasso, trovo solo quando non cerco. ma non sono così geniale, da un po’ di tempo credo solo nel casuale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Zufall

  1. Giulia Camarda ha detto:

    ti ci vuole proprio sant’Onofrio:
    Santu Nofiu pilusu pilusu, vegnu nni vui chi sugnu cunfusu, e pi la vostra santitati, facitimi sta razia, pi caritati (Filastrocca a Sant’Onofrio usata quando non si trova qualcosa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...